Passa ai contenuti principali

Post in evidenza

Snack al Burro d'arachidi - PB energy bites

Torta salata di Zucca, Speck e Philadelphia

Torta salata di Zucca, Speck e Philadelphia

Da quando l'anno scorso ho avuto la mia epifania con la zucca non posso più farne a meno. Finalmente mi sono decisa a provarla in una torta salata. Il risultato è strepitoso, davvero... non riuscivo a smettere di mangiarne! L'abbinamento di sapori poi è perfetto: il salatino dello speck contrasta il dolciastro della zucca. In più si può mangiare anche fredda.

Le modifiche a questa ricetta possono essere molte: io preferisco la pasta brisée ma si può usare tranquillamente la pasta sfoglia già pronta; come formaggio si può usare qualsiasi formaggio fresco come stracchino o ricotta; lo speck può essere sostituito da un altro salume come prosciutto crudo o salame. Insomma, c'è da sbizzarirsi

Torta salata di Zucca, Speck e Philadelphia

Due consigli:
1) meglio lo speck affettato e poi tagliato a striscioline con il coltello. Ho provato quello a cubetti e non dà lo stesso sapore alla torta.
2) cuocete "in bianco" la base della torta, altrimenti trovo che la pasta brisée non si cuocia bene sul fondo. Potete usare i classici legumi secchi, dei cucchiai che siano INTERAMENTE in metallo. Io trovo molto più comodo usare le sferette in ceramiche che ho acquistato su amazon.



Ingredienti:

350 g Zucca (bollita e frullata)
100 g Speck
150 g Philadelphia
1 Porro
1 Uovo
1 noce di Burro
Sale
Pepe

- per la pasta brisée
200 g Farina 00
100 g Burro
1 pizzico di Sale


Procedimento

Preparare la pasta brisèe miscelando la farina con il burro fino ad ottenere un composto sabbioso; aggiungere dell'acqua fredda fino ad ottenere un composto morbido. Fare una palla e mettere in frigo avvolta in pellicola trasparente per mezzora. Tagliare a rondelle il porro e farlo stufare in padella con una noce di burro. Mettere un coperchio e aggiungere dell'acqua se occorre. Dopo 10 minuti spegnere e far raffreddare. Mescolare la zucca con l'uovo, lo speck tagliato a striscioline, il porro e la philadelphia. Salare e pepare. Stendere la pasta, disporla nella tortiera, bucherellarla con una forchetta e cuocerla per 10 minuti a 200 °C con un peso sopra. Aggiungere l'impasto di zucca e rimettere a cuocere a 180 °C per altri 15 minuti.

Torta salata di Zucca, Speck e Philadelphia


9/2/15 AGGIORNAMENTO: Mi ero dimenticata il porro!

Commenti